IC Tivoli IBenvenuto nel nuovo portale dell' Istituto Comprensivo Tivoli I - CENTRO + Via Acquaregna, 112 - 00019 - Tivoli (RM) + CONTATTACICONTATTACI 
itarzh-CNenfrdejaroes

Area genitori

Visite: 98

Il Comitato dei Genitori si costituisce per iniziativa dei genitori eletti come rappresentanti nei consigli di classe e interclasse. La costituzione del Comitato è facoltativa ed è sancita dall'art. 15 comma 2 del DL 297/94 - Testo Unico ("i rappresentanti dei genitori nei consigli di classe e di interclasse possono esprimere un comitato dei genitori del circolo e dell'istituto").

La legge sull'autonomia scolastica stabilisce inoltre che il CdG ha la possibilità di esprimere proposte e pareri di cui il Collegio Docenti e Consiglio d'Istituto o di Circolo devono tenere conto ai fini della messa a punto del P.O.F. e dei progetti di sperimentazione. Il Comitato dei genitori è infatti considerato una Associazione di Fatto (le sue prerogative ed i suoi limiti sono quelli definiti per le Associazioni di Fatto).

Il CdG puo' essere aperto alla partecipazione di tutti i genitori, ma in genere solo i rappresentanti di classe hanno diritto di voto. Perche' la sua costituzione possa essere riconosciuta e' necessario che venga redatto uno statuto, che questo venga approvato dall'assemblea dei rappresentanti, e che venga nominato un Presidente. Altre eventuali cariche (Vicepresidente, Segretario, Coordinatori ecc..) sono facoltative.
E' compito del presidente indire le riunioni in base alle necessità del momento ed eventualmente allargare l'invito a tutti i genitori.
Svolge essenzialmente una funzione di collegamento tra i rappresentanti di classe e di raccordo tra questi ultimi e gli eletti nel consiglio di istituto in ordine ai problemi emergenti nelle classi. Nulla vieta a tale comitato di assumere autonome iniziative come l'organizzazione di conferenze, la pubblicazione di un bollettino di informazione per i genitori della scuola, la promozione di contatti tra genitori di classi diverse.
All'occorrenza si fa portavoce dei genitori che segnalano problemi riguardanti la scuola e gli studenti, perché e giusto che tutti si sentano rappresentati e ascoltati.

COS'E' UN COMITATO GENITORI?

Il Comitato genitori è una forma di partecipazione attiva alla vita scolastica prevista dalle attuali normative scolastiche. E' formato da tutti i rappresentanti di classe ma, anche, da tutti i genitori che decidono di impegnarsi per aiutare la scuola a rispondere al meglio ai bisogni degli studenti e delle famiglie.

COSA FA UN COMITATO GENITORI?

Raccolta fondi. Organizzare feste, spettacoli, sottoscrizioni a premi è una delle principali attività di un Comitato Genitori. I contributi raccolti vengono destinati a progetti della scuola, acquisti di strumenti e materiali didattici o a fondi per la solidarietà, sulla base di precisi accordi con la scuola.

Informazione/comunicazione. Ascoltare i bisogni e portare la voce dei genitori in Consiglio d'Istituto (dove si decide cosa la scuola vuole fare, come investire al meglio le risorse, i regolamenti e altro ancora) e, quando necessario, confrontarsi con l'Amministrazione cittadina sono tra le principali azioni che un Comitato Genitori può svolgere.

PERCHE' PARTECIPARE ALLE ATTIVITA' DEL COMITATO GENITORI?

La partecipazione dei genitori è un elemento importante della vita della scuola. Collaborare alle attività del Comitato genitori, partecipare alle Assemblee periodiche, svolgere il ruolo di rappresentante di classe o di rappresentante dei genitori nel Consiglio d'Istituto, votare per eleggerli, o anche solo preparare torte e altre cibarie per le feste, sono diversi modi per contribuire a costruire, in prima persona, una scuola migliore per i nostri figli.

VI ASPETTIAMO TUTTI ALLA PROSSIMA RIUNIONE!

torna all'inizio del contenuto